domenica 20 marzo 2016

'Macbeth', un film poco cinematografico

Macbeth - Recensione

Regia
Justin Kurzel
Trailer


Genere
Drammatico

Anno
2015

Cast
Michael Fassbender (Macbeth); Marion Cotillard (Lady Macbeth); Sean Harris (Macduff); Elizabeth Debicki (Lady Macduff); Paddy Considine (Banquo); Jack Reynor (Malcolm); David Thewlis (Re Duncan); Ross Anderson (Rosse); David Hayman (Lennox); Maurice Roëves (Menteith); Hilton McRae (Macdonwald); Lochlann Harris (Fleance); Barrie Martin (Barone di Cawdor); James Harkness (Angus); Scott Dymond (Seyton); Seylan Baxter (Strega anziana); Lynn Kennedy (Strega di mezzo); Kayla Fallon (Strega giovane); Amber Rissmann (Strega bambina); Roy Sampson (medico).

Storia
L'opera shakespeariana in una trasposizione cinematografica diretta da Kurzel.
Macbeth, generale del re Duncan di Scozia e barone di Glamis, dopo aver sconfitto gli eserciti di Norvegia e Irlanda incontra tre streghe. Queste gli predicono che diventerà barone di Cawdor e poi re. Macbeth, appena vede avverarsi la prima profezia, brama fortemente il trono. Così con l’aiuto della moglie ordisce un piano per uccidere il re Duncan.

Recensione
Il film è inquietante e tenebroso, merito della regia che esalta questi aspetti. La fotografia è buona, così come la scenografia. Purtroppo i soliloqui shakespeariani sono poco cinematografici ed una sceneggiatura fedele rallenta il film, rendendolo pesante e noioso. In Macbeth succede poco e le scene sono un susseguirsi di deliri caratterizzati dai versi del drammaturgo inglese.

Regia
6
Sceneggiatura 4
Fotografia 7
Colonna sonora 5,5
  Voto 5,6