domenica 25 settembre 2016

Un horror thailandese contro la pirateria, Coming Soon

Coming Soon

Regia
Sopon Sukdapisit
Visione cinematografica
Trailer

Genere
Horror

Anno
2008

Cast
Chantavit Dhanasevi (Shane); Punch-Vorakarn Rojjanavatchra (Som).

Storia
Shane è un ex tossico dipendente che lavora in un cinema. La sua ragazza l’ha lasciato perché lui, per acquistare la droga, ha impegnato un orologio a lei caro al monte dei pegni. Ora che è guarito vuole farsi perdonare, perciò ottiene una pellicola horror prima della sua effettiva proiezione per farne una copia e venderla. In questo modo può ricomprare l’orologio a Som e riconquistare la sua fiducia. Ma la pellicola ha qualcosa di malefico e chiunque la guarda finisce per morire.

Recensione
La componente horror è presente in Coming Soon in modo forte. Ma la regia non sa sfruttare gli elementi a disposizione, vanificandoli in un fatuo film. L’inizio è promettente anche se le inquadrature sono troppo ravvicinate rendendo le scene confuse e incomprensibili. Inoltre alcune immagini meritevoli del genere sono talmente rapide che non si capisce la figura rappresentata. Altre invece sono macabre e potrebbero sortire l’effetto desiderato, se solo fossero inserite in un contesto qualitativo migliore. Il cast ha lacune nella credibilità espressiva, per giunta non supportato neanche da una valida sceneggiatura. Lo script infatti è insulso ed elementare, privo di uno sviluppo vero e proprio. L’idea metacinematografica che si riscontra in quest’opera thailandese serve solo a veicolare il messaggio della morte del cinema causata dalla pirateria. Un messaggio importante che merita forma e contenuti più considerevoli. La colonna sonora e la fotografia non incidono particolarmente. La prima è caratterizzata da suoni anonimi che non suscitano tensione e paura, accompagnando inutilmente le scene. La seconda invece ha spunti interessanti, realizzati anche bene, con la giusta luminosità e tonalità. Purtroppo non rende come dovrebbe a causa dei limiti registici.

Regia
4,5
Sceneggiatura
2
Fotografia
6
Colonna sonora
3
Voto
3,9