martedì 28 giugno 2016

Una combriccola sgangherata alle prese con delle streghe assatanate

Le streghe son tornate

Regia
Álex de la Iglesia
visione cinematografica
Trailer


Genere
Commedia, horror

Anno
2013

Cast
Hugo Silva (José); Mario Casas (Antonio); Pepón Nieto (Calvo); Carolina Bang (Eva); Terele Pávez (Maritxu); Jaime Ordóñez (Manuel); Gabriel Delgado (Sergio); Santiago Segura (Miren); Macarena Gómez (Silvia); Secun de la Rosa (Pacheco); Javier Botet (Luismi); Enrique Villén (Adolfo); Carlos Areces (Conchi); Manuel Tallafé (l'uomo di Badajoz); María Barranco (donna tracheotomizzata); Carmen Maura (Graciana).

Storia
José e Antonio, delusi dalla vita amorosa, decidono di svaligiare un negozio di compro oro. Per fare il colpo si travestono da mimi di strada e, aiutati da Sergio, figlio di José, riescono a compiere la rapina. José, mascherato da Cristo, e Antonio, da soldatino giocattolo, fuggono sopra un taxi insieme al bambino. Tra sparatorie e inseguimenti della polizia finiscono in un luogo cupo e sinistro chiamato Zugarramurdi. La zona è nota per essere infestata dalle streghe.

il cinema a modo mio
Recensione
Dopo il drammatico e grottesco Ballata dell'odio e dell'amore (2010), Álex de la Iglesia torna con un altro film dal genere misto ispirato alla vicenda delle streghe di Zugarramurdi. Un horror comedy tutto pepe e dall’ambientazione affascinante. La regia esalta la componente fotografica realizzata egregiamente, sfoggiando colori sensazionali e azzeccati. Punta inoltre sul ritmo, divertendo e amalgamando abilmente l’aspetto tetro con quello paradossale. Gli attori sono adatti per i ruoli e si calano bene nei panni dei disillusi che vogliono cambiare la vita con una rapina; ma la sorte vuole che s’imbattano in una congrega di streghe fameliche. Il testo scenico è orientato alla comicità di situazione centrando l’obiettivo e trovando il giusto equilibrio con l’elemento horror. Tuttavia una struttura più calibrata ed uno snellimento della parte centrale avrebbero reso il film più funzionale. La colonna sonora invece accompagna brillantemente le scene rocambolesche creando una perfetta sinergia.

Regia
7
Sceneggiatura
7
Fotografia
10
Colonna sonora
8
Voto
8