lunedì 25 aprile 2016

Un irriverente Denzel Washington e un rispettoso Ethan Hawke in Training Day

Training Day - Recensione

Regia
Antoine Fuqua
Trailer


Genere
Drammatico

Anno
2001

Cast
Denzel Washington (Alonzo Harris); Ethan Hawke (Jake Hoyt); Scott Glenn (Roger); Tom Berenger (Stan Gursky); Harris Yulin (Doug Rosselli); Raymond J. Barry (Lou Jacobs); Cliff Curtis (Smiley); Snoop Dogg (Blue); Eva Mendes (Sara); Dr. Dre (Paul); Macy Gray (moglie di Sandman); Denzel Whitaker (Dimitri); Jaime Gomez (Mark); Peter Greene (Jeff); Raymond Cruz (Sniper); Noel Guglielmi (Moreno); Nick Chinlund (Tim); Charlotte Ayanna (Lisa).

Storia
Primo giorno di servizio per il poliziotto Jake Hoyt che deve superare il suo Training Day per entrare nella squadra antidroga di Los Angeles. Ad affiancarlo è il mentore Alonzo Harris. La giovane recluta individua subito i modi scorretti del suo collega che sfrutta il suo ruolo di poliziotto per fare come gli pare e risolvere i problemi personali. Tra i due sorgono dei diverbi che gradualmente sfociano in veri e propri contrasti fino allo scontro totale.

Recensione
Un esaltato e corrotto Denzel Washington ed un probo e determinato Ethan Hawke sono i protagonisti di questa pellicola incentrata su un singolo giorno movimentato e turbolento. L’ottima prova attoriale è uno dei punti forti del film. Sia Hawke che Washington sono in sintonia con i loro personaggi, valorizzando la sceneggiatura al massimo. La regia più che all’azione mira alla frenesia di Alonzo Harris e all’opposizione della recluta Jake Hoyt contro l’immoralità del suo esperto collega. Le riprese evidenziano i quartieri delle gang di Los Angeles e dell’anarchia che regna in quei luoghi. Un’anarchia limitata e tenuta sul filo del rasoio dai rapporti che intercorrono con i poliziotti. Il film è avvincente, con qualche scena di tensione e una virtù che prevale sulla slealtà.

Regia 8,5
Sceneggiatura 8
Fotografia 8
Colonna sonora 7
  Voto
7,9